Il Dipartimento si associa alla condanna del Rettore nei confronti delle affermazioni antisemite e filo-naziste di un docente

Lunedì, 2 Dicembre 2019

Il Dipartimento di Scienze della formazione,scienze umane e della comunicazione interculturale dell'Università di Siena si associa alla condanna espressa dal Rettore e da tutte le articolazioni dell’Ateneo nei confronti delle deliranti affermazioni antisemite e filo-naziste di un docente. Il direttore Ferdinando Abbri, anche come decano dei filosofi dell’ateneo, rileva con
preoccupazione il moltiplicarsi di segnali inquietanti che confermano le lucide parole di Primo Levi: “Auschwitz è fuori di noi, ma è intorno a noi, è nell'aria. La peste si è spenta, ma l'infezione serpeggia”. Per questo è importante reagire e non tacere, seguendo il limpido esempio di Liliana Segre.