Questioni di genere, spettacolo degli studenti del Liceo Colonna - 23 maggio

Martedì, 23 Maggio, 2017 - da 10:15 a 12:15
Seguirà un incontro tra gli studenti e gli universitari

Si intitola “Amore malato” ed è lo spettacolo che gli studenti della seconda E a indirizzo teatrale del Liceo “Colonna” di Arezzo metteranno in scena martedì 23 maggio alle ore 10,15 nel teatro del campus universitario del Pionta (viale Cittadini). Un testo scritto da loro, per la regia di Amina Kovacevich, che vuole offrire l’occasione per un confronto con gli studenti universitari sulle questioni di genere, della violenza sulle donne e del femminicidio. «Nell’incontro che seguirà lo spettacolo, dal titolo “Chi apprende da chi” – spiega dice la direttrice del Dipartimento universitario, Loretta Fabbri –, studentesse e studenti universitari e liceali metteranno in comune esperienze diverse: quella teatrale che verrà presentata, quelle di ricerca svolte dalle studentesse universitarie sul rapporto tra genere e professioni e altri saperi con l’obiettivo di riflettere e costruire un’identità più forte e consapevole». All’incontro parteciperanno anche alcune docenti e ricercatrici del Dipartimento universitario impegnate sui temi di genere, tra cui Patrizia Gabrielli, Francesca Bianchi, Silvia Calamai e Alessandra Romano.

Alcune storie di donne vittime di violenza saranno presentate con delicatezza, a tratti velata di un’ironia sarcastica, dagli studenti del Liceo Colonna che saliranno sul palco: Nico Bardelli, Alessandro Bindi, Sonia Eremitaggio, Laura Fabbri, Angela Liberatori, Niccolò Parnetti, Isobel Raiola, Chiara Vestrucci. «Sono stati gli studenti a proporre il tema femminicidio – spiega la professoressa Chiara Meozzi, coordinatrice delle classi dell’indirizzo teatrale del Liceo Colonna -  perché le donne vittime di violenza possano prendere coscienza dei propri diritti e trovino il coraggio di liberarsi dai loro oppressori».