AQ-Ricerca

Il Dipartimento promuove, organizza, disciplina l’attività di ricerca nei settori scientifico-disciplinari di propria competenza, nel rispetto dell’autonomia scientifica di ogni suo membro.
Il documento di riferimento per la programmazione della ricerca è la programmazione triennale dell'Ateneo. A integrazione di tale documento, il DSFUCI definisce un proprio programma triennale che riporta obiettivi specifici che ne caratterizzano l'attività di Didattica, Ricerca e Terza missione. Tale documento analizza punti di forza e di debolezza del dipartimento; definisce le strategie di sviluppo; identifica obiettivi annuali e pluriennali, definendo linee di intervento ed eventuali azioni correttive da intraprendere.

Il DSFUCI – di concerto con gli organi competenti d’Ateneo – definisce gli obiettivi e le politiche per l’assicurazione della qualità così come gli attori e le procedure per il raggiungimento degli obiettivi, sia sul piano individuale che collegiale. Tale lavoro viene sviluppato all’interno della Commissione Ricerca, alla luce delle precedenti SUA-RD, di concerto con il Direttore del Dipartimento, il Consiglio di Direzione e con i membri del Consiglio di Dipartimento.

CICLO DI ASSICURAZIONE DELLA QUALITA' DELLA RICERCA DEL DIPARTIMENTO

Il ciclo di assicurazione della Qualità della Ricerca e della Terza missione ha durata triennale. Il punto di partenza è rappresentato dal piano triennale in cui vengono definiti gli obiettivi per il triennio successivo. Il piano triennale viene redatto in concomitanza con il piano triennale strategico dell'Ateneo. I contenuti del piano triennale e la sua aderenza al piano strategico dell'Ateneo vengono monitorati dal PQA tramite il Referente per la Qualità della Ricerca del Dipartimento. Il piano triennale viene redatto dalla Commissione Ricerca, di concerto con il Comitato di Direzione, e viene approvato dal Consiglio di Dipartimento.

In corrispondenza della emanazione della SUA-RD, e comunque non oltre un anno dall'approvazione del piano strategico triennale o dell'ultimo riesame, il Dipartimento procede con il riesame degli obiettivi e dell'efficacia delle azioni messe in atto nell'anno precedente. Preferibilmente il riesame avviene in corrispondenza del riesame effettuato dal PQA, per garantire la coerenza delle azioni effettuate a livello di dipartimento con quelle più generali definite dall'Ateneo. I risultati del riesame vengono approvati dal Consiglio di Dipartimento e costituiscono la base per la compilazione delle schede della SUA-RD, compiuta dal Delegato alla Ricerca e alla Terza missione, di concerto con la commissione Ricerca di Dipartimento.

SCHEDA SUA-RD

La Scheda SUA-RD consente ai Dipartimenti di riflettere sul grado di consapevolezza della loro attività di programmazione in materia di ricerca, e fornisce le informazioni necessarie ad ancorare tale riflessione ad indicatori e dati reali. La Scheda SUA-RD raccoglie i dati sull’intera produzione scientifica relativa al periodo in esame e fornisce quindi una quadro complessivo dello stato dell’arte della ricerca dipartimentale.

PROCEDURE DI RIESAME

Il sistema AVA prevede che i Dipartimenti compilino la scheda SUA-RD, che comprende, tra l’altro, il riesame del sistema per l’AQR, con il monitoraggio dell’efficacia delle azioni pianificate in occasione della precedente scheda e la definizione di nuovi obiettivi e azioni.
Alla scadenza del piano triennale, il riesame annuale costituisce il punto di partenza per la preparazione del nuovo piano strategico triennale di Ateneo